Home / Le mie ricette / Contorni e Finger Food / Verdure alla griglia

Verdure alla griglia

Sezione: Contorni e Finger Food

Ingredienti:

  • 2 melanzane tonde
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 2 zucchine chiare
  • 1 cespo di indivia
  • 200 grammi di olio evo
  • 1 spicchio di aglio, 1 mazzetto di prezzemolo fresco.

45 minuti

4

Preparazione

Le verdure alla griglia rappresentano un contorno gustoso, salutare .

Vengono fatte di solito in estate per essere mangiate come antipasto, come secondo accompagnato a carne, pesce o nei classici pic nic fuori porta.

Le verdure devono essere lavate, asciugate, poi mondate.

Per le melanzane per fargli togliere l’amaro una volta mondate mettetele a spurgare con sale grosso coperte da un piatto, dopo di chè, lavatele, asciugatele ed infine grigliatele.

I peperoni invece tagliateli a metà, togliete la parte superiore, i filamenti con i semi e tagliateli a listarelle, avendo cura di eliminare tutte le parti bianche. Sciacquateli sotto acqua corrente fredda, asciugateli ed infine grigliateli.

Il cespo di indivia invece va lavato,togliete le parti dure, tagliate l’indivia belga in senso verticale e poi ponetela sulla griglia.

Le zucchine invece tagliatele finemente in verticale aiutandovi con la mandolina o con il coltello. Infine cuocetele sulla griglia.

La raccomandazione per cuocere sulla griglia è che questa sia bella calda, poi posizionate le verdure.

Vi consiglio di girarle con una pinza.

Nel mentre che le verdure siano cotte preparare il condimento.

Mettere in un bicchiere olio evo, l’aglio tritato finemente, un pizzico di sale ( in alternativa potete usare anche gli insaporitori per la griglia).

Lavare il prezzemolo, asciugarlo e tritarlo finemente con il coltello.

Una volta che le verdure saranno cotte, disporle su un piatto da portata e spennellarle con il condimento, aggiungere alla fine prezzemolo tritato fresco.

 

Curiosità: le verdure alla griglia possono essere conservate in frigorifero fino a 3 giorni, senza il condimento.

Per avere una massima digeribilità del peperone potete cuocerli in forno e poi grigliarli in un secondo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *